L’importanza della musica

I primi suoni, quando si tratta di musica, erano imitati suoni in natura. Numerose nazioni oggi possono essere incluse in questo gruppo, come la musica degli indiani, degli aborigeni e degli africani. Tuttavia, la musica più antica è stata scoperta in Mesopotamia e risale al 4000  aC. A quel tempo, gli strumenti usati erano arpa, lira, flauto e batteria. Nell’antica Grecia ci fu la creazione di cori, ma l’importanza dell’educazione musicale fu riconosciuta.

La musica ha un impatto significativo sulle nostre vite, poiché non esiste una persona che possa ammettere che non gli piace la musica. Molte persone vivono e respirano attraverso la musica, altre fanno soldi da lei, e alcune sono l’unico modo per rilassarsi e divertirsi e in modi diversi.

La musica può essere allo sfondo e non deve essere al centro dell’attenzione dell’ascoltatore, ma può influire sul suo stato emotivo. Ad esempio, per quanto riguarda i casinò quelli luci, campane e grida costanti possono persino far sì che i migliori giocatori hanno un senso di disagio. Pertanto, durante il giorno, i casinò preferiscono la musica rilassante che era popolare negli anni sessanta. Per fare l’atmosfera migliore per i giocatori, di notte si sente di solito il super mix, grazie al DJ silenzioso e ai suoi gusti musicali. I brani famosi sono da Johnny Cash (Folsom Prison Blues), Nancy Sinatra (These Boots Are Made For Walking)  e ai Beastie Boys (Sabotage).

Molti studi hanno dimostrato che non è solo la personalità di una persona sotto l’influenza della musica. È vero che l’attività sessuale sta migliorando o peggiorando a seconda della musica che viene ascoltata. Sembra che quelli che ascoltano la musica jazz abbiano una attività sessuale migliore di quelli che ascoltano il pop. Coloro che hanno ridotto l’attività sessuale ascoltano musica classica e quelli che sono capricciosi e testardi ascoltano heavy metal.

La musica sviluppa alcune parti del cervello che non possono essere stimolati in modo diverso. Uno studio ha mostrato che i bambini che imparano a suonare il piano sono più disposti ad accettare informazioni diverse rispetto ai bambini che imparano a usare un computer. La musica rende le persone coraggiose, allegre e, in alcuni momenti, anche tristi e deprimenti. Tuttavia, questo dipende dal modo in cui la musica viene ascoltata e sentita.  

Perciò è detto che la musica è la migliore terapia che cura le malattie, nonché disturbi del cervello. Ciò che le persone ascoltano dipinge la loro immagine nella società, influenza la loro personalità e influenza il loro umore. La musica influenza la vita, ed è la prova che le persone che soffrono del morbo di Parkinson sono in grado di muoversi solo se ricordano alcune canzoni della loro giovinezza. La combinazione di ritmi musicali possono influenzare la pressione sanguigna.

Il ritmo più lento della musica ci calma e la musica basata sull’armonia stanca il cervello. Ciò che influenza lo stato della mente è la lunghezza e le interruzioni nella canzone. Il modo in cui reagiamo a una canzone dipende dallo stato mentale. Se una persona connette una canzone con un certo periodo della sua vita, ricorderà sempre quel periodo più tardi quando ascolterà quella canzone.

Oltre alla gente, la musica influisce anche sulle piante che crescono più velocemente e danno più fiori, frutti o semi. Questo è particolarmente utile per la musica strumentale, in particolare violini e flauti.

I generi musicali più popolari

Ci sono molti generi di musica nel mondo. Tuttavia, ci sono diversi tipi che sono più popolari come country, blues, jazz, jungle, soul e R & B, musica hip hop e rap, musica rock e musica pop, che vengono ascoltati ogni giorno.

La musica è un argomento completo e discutibile e la musica definitivamente muove il mondo. Senza la musica, il nostro pianeta sarebbe un posto noioso.